PIM - Product Information Management

Come valorizzi la gestione delle informazioni di prodotto?

“Non è vero che abbiamo poco tempo: la verità è che ne perdiamo molto.”

 

Questa considerazione quanto mai attuale di Seneca è fondamento di due asset strategici del sistema aziendale: la centralizzazione dei dati e la qualità dei contenuti che li descrivono.

Il tempo investito in azienda per la proposizione dell’offerta è ben speso qualora tutte le informazioni di prodotto non devono essere riaggregate manualmente ogni volta. Pensiamo ai cataloghi cartacei, oppure ai webstore, ed al valore aggiunto di avere un unico repository aziendale nel quale aggiornare le informazioni e dal quale prelevarle in modo selettivo, a seconda dell’esigenza.

 

La gestione delle informazioni di prodotto è efficace grazie al software PIM (Product Information Management): si tratta di una soluzione collaborativa che permette di centralizzare le informazioni di prodotto e di erogarle ai diversi reparti aziendali in modo uniforme. I dati di prodotto che provengono dall’ERP vengono arricchiti all’interno della PIM con tutte quelle informazioni che i sistemi legacy generalmente non hanno (immagini, schede tecniche, etc), con la possibilità di poter effettuare ricerche specifiche, classificazioni per categorie e tipologie qualitative e di poter stabilire correlazioni fra prodotti accessori, complementari o alternativi in una logica user friendly.

 

Il processo dei dati in entrata permette di censire i prodotti in modo dettagliato, di assegnare e modificare loro gli attributi che li caratterizzano, di differenziare l’informazione media-neutral di prodotto verso diversi canali distributivi, quali ad esempio l’eCommerce, i partner B2b del proprio network di vendita, le app dedicate, i cataloghi cartacei, i siti web. L’aggiornamento dei dati all’interno della PIM equivale all’aggiornamento rapido e preciso dei dati che sono stati declinati su tutti i canali di pubblicazione: in questo modo è garantita la sincronizzazione, la sicurezza di accesso agli utenti autorizzati ed una facilità di utilizzo che impedisce il dispendio di tempo e l’incongruenza della governance informativa.

 

Nella vendita di prodotti di terze parti non si può far leva sull’esclusiva dell’offerta ed i fattori determinanti divengono il prezzo e la completezza di dettaglio dei contenuti descrittivi, che la PIM rende disponibili in multilingua, consentendo, nella migliore delle possibilità, anche la creazione di più cataloghi diversificati per lingua e/o canale distributivo. L’area marketing ha una modalità di utilizzo differente delle informazioni, indirizzate ad esempio nel merchandising oppure nella cartellonistica o nelle promozioni online, rispetto alla rete vendita diretta o tramite agenti.

Ciascuna figura autorizzata accede al sistema in autonomia mediante un’interfaccia di semplice utilizzo e fruisce dell’integrazione dei dati che la PIM può avere con altre piattaforme aziendali di trasformazione digitale, come l’ERP, l’eCommerce ed il CRM.
L’efficacia dello strumento PIM è potenziata quando viene considerata la strategia della “lunga coda”, che favorisce l’assortimento di prodotto, e quando è possibile generare automaticamente dei pdf informativi corrispondenti alle schede prodotto e aggiornabili direttamente dal repository centralizzato.

 

 

Scopri la nostra soluzione dedicata

 

PIM