IBM MAXIMO ASSET MANAGEMENT

IBM Maximo Asset Management (MAM) supporta le decisioni ed i processi di trasformazione per la gestione di asset fisici, consentendo alle organizzazioni di condividere e applicare best practice, dei processi manutentivi e la gestione ottimizzata dell’inventario, delle risorse e del personale.
Gestisce l’implementazione degli asset, le specifiche, il monitoraggio, la calibratura, i costi e le funzioni di tracking tramite un unico sistema: è una soluzione completa di gestione delle attività di manutenzione pianificate e non, comprese la pianificazione a breve e lungo termine, la manutenzione preventiva, reattiva e basata sulle condizioni, la gestione della pianificazione, l’ottimizzazione di risorse e KPI (Key Performance Indicator).
IBM Maximo Asset Management, mediante una piattaforma comune a molteplici settori industriali, facilita la gestione di tutti i tipi di asset, compresi l’impianto,
le linee di produzione, l’infrastruttura, le strutture, il trasporto e le comunicazioni.
IBM Maximo definisce le offerte di servizio e determina i SLA (Service Level Agreement) migliori per allineare i livelli di servizio con gli obiettivi di business.

IBM Maximo Asset Management (MAM) supporta le decisioni ed i processi di trasformazione per la gestione di asset fisici, consentendo alle organizzazioni di condividere e applicare best practice, dei processi manutentivi e la gestione ottimizzata dell’inventario, delle risorse e del personale.
Gestisce l’implementazione degli asset, le specifiche, il monitoraggio, la calibratura, i costi e le funzioni di tracking tramite un unico sistema: è una soluzione completa di gestione delle attività di manutenzione pianificate e non, comprese la pianificazione a breve e lungo termine, la manutenzione preventiva, reattiva e basata sulle condizioni, la gestione della pianificazione, l’ottimizzazione di risorse e KPI (Key Performance Indicator).
IBM Maximo Asset Management, mediante una piattaforma comune a molteplici settori industriali, facilita la gestione di tutti i tipi di asset, compresi l’impianto,
le linee di produzione, l’infrastruttura, le strutture, il trasporto e le comunicazioni.
IBM Maximo definisce le offerte di servizio e determina i SLA (Service Level Agreement) migliori per allineare i livelli di servizio con gli obiettivi di business.

Il MAM si compone di sei moduli funzionali ai seguenti processi:


  Gestione degli asset – mantenere e tracciare in modo efficace ed efficiente gli asset e i loro dati per l'intero ciclo di vita

  Gestione delle attività – Gestire le attività pianificate non, garantendo la tracciabilità dei dati del processo.

  Gestione dei servizi – Definire le offerte di servizi (interni ed esterni), supportati dagli SLA (Service Level Agreement), monitorare la fornitura dei livelli di servizio

  Gestione dei contratti – Supportare la gestione dei contratti per acquisti, leasing, locazioni, garanzie, tassi, contratti collettivi, generali e definiti dall'utente.

  Gestione dell'inventario – Conoscere in tempo reale i dettagli dell'inventario relativo agli asset/parti di ricambio, per pianificare i processi manutentivi in modo preciso, rendendo disponibili i componenti corretti nelle ubicazioni desiderate, quando necessario.

  Gestione dell'approvvigionamento – Sostenere ogni fase del processo di approvvigionamento, come acquisti diretti e ricostituzione dell'inventario.

Il MAM si compone di sei moduli funzionali ai seguenti processi:


  Gestione degli asset – mantenere e tracciare in modo efficace ed efficiente gli asset e i loro dati per l'intero ciclo di vita

  Gestione delle attività – Gestire le attività pianificate non, garantendo la tracciabilità dei dati del processo.

  Gestione dei servizi – Definire le offerte di servizi (interni ed esterni), supportati dagli SLA (Service Level Agreement), monitorare la fornitura dei livelli di servizio

  Gestione dei contratti – Supportare la gestione dei contratti per acquisti, leasing, locazioni, garanzie, tassi, contratti collettivi, generali e definiti dall'utente.

  Gestione dell'inventario – Conoscere in tempo reale i dettagli dell'inventario relativo agli asset/parti di ricambio, per pianificare i processi manutentivi in modo preciso, rendendo disponibili i componenti corretti nelle ubicazioni desiderate, quando necessario.

  Gestione dell'approvvigionamento – Sostenere ogni fase del processo di approvvigionamento, come acquisti diretti e ricostituzione dell'inventario.

I benefici principali che apporta MAM sono:


  La visibilità,che permette di avere una panoramica unitaria dei processi correlati a tutti gli asset e riduce i problemi ed i rischi legati agli aspetti di conformità, favorendo la qualità legata a salute, sicurezza e ambiente;

   Il controllo, che riduce i rischi operativi, analizzando i dati storici ed applicando analisi cognitive;

  l’automazione, che consente di implementare la proattività delle attività operative e la velocizzazione dei flussi di lavoro, in termini di qualità e consistenza dei dati e di fruizione.

Tali benefici sono ottenibili mediante:
la gestione delle operazioni, che consentono ad un’organizzazione di implementare i processi manutentivi basati su esperienze pregresse;
l’integrazione automatizzata delle procedure relative a salute, sicurezza e ambiente;
la gestione della supply chain con una sempre maggiore convergenza delle tecnologie tradizionali con quelle IT;
la gestione dell’intero ciclo di vita dei servizi, con funzionalità di Service Desk e con la gestione integrata dei contratti in vigore con fornitori, distributori e clienti.

I benefici principali che apporta MAM sono:


  La visibilità,che permette di avere una panoramica unitaria dei processi correlati a tutti gli asset e riduce i problemi ed i rischi legati agli aspetti di conformità, favorendo la qualità legata a salute, sicurezza e ambiente;

   Il controllo, che riduce i rischi operativi, analizzando i dati storici ed applicando analisi cognitive;

  l’automazione, che consente di implementare la proattività delle attività operative e la velocizzazione dei flussi di lavoro, in termini di qualità e consistenza dei dati e di fruizione.

Tali benefici sono ottenibili mediante:
la gestione delle operazioni, che consentono ad un’organizzazione di implementare i processi manutentivi basati su esperienze pregresse;
l’integrazione automatizzata delle procedure relative a salute, sicurezza e ambiente;
la gestione della supply chain con una sempre maggiore convergenza delle tecnologie tradizionali con quelle IT;
la gestione dell’intero ciclo di vita dei servizi, con funzionalità di Service Desk e con la gestione integrata dei contratti in vigore con fornitori, distributori e clienti

L’enterprise asset management ha un impatto diretto sulla redditività, dal momento che influisce sulla qualità del prodotto e del servizio erogato, e sui costi, potendo ottimizzare l’uso dei materiali e la gestione della manodopera e delle scorte.
IBM Maximo si integra con gli altri sistemi informatici presenti nell’organizzazione, relativamente ad aspetti operativi, contabili, finanziari e di business intelligence, favorendo una collaborazione delle diverse funzioni coinvolte, mediante una completa centralizzazione e normalizzazione dei dati, che si riferiscono a tutto il ciclo di vita degli asset.
Questo aspetto di integrazione con tutti i sistemi enterprise esistenti è possibile grazie ad una SOA (Service Oriented Architecture) scalabile, con una piattaforma di configurazione dei processi di business flessibile.
L’allineamento dei dati agli obiettivi di business dell’organizzazione è velocizzata dall’aumento del Return on Asset, indice di un miglioramento delle performance e di una riduzione dei rischi.

L’enterprise asset management ha un impatto diretto sulla redditività, dal momento che influisce sulla qualità del prodotto e del servizio erogato, e sui costi, potendo ottimizzare l’uso dei materiali e la gestione della manodopera e delle scorte.
IBM Maximo si integra con gli altri sistemi informatici presenti nell’organizzazione, relativamente ad aspetti operativi, contabili, finanziari e di business intelligence, favorendo una collaborazione delle diverse funzioni coinvolte, mediante una completa centralizzazione e normalizzazione dei dati, che si riferiscono a tutto il ciclo di vita degli asset.
Questo aspetto di integrazione con tutti i sistemi enterprise esistenti è possibile grazie ad una SOA (Service Oriented Architecture) scalabile, con una piattaforma di configurazione dei processi di business flessibile.
L’allineamento dei dati agli obiettivi di business dell’organizzazione è velocizzata dall’aumento del Return on Asset, indice di un miglioramento delle performance e di una riduzione dei rischi.

ESPLORA LE ALTRE SOLUZIONI:

E-COMMERCE

Centra il tuo obiettivo e rendi performante l'esperienza di vendita

MARKETING OMNICHANNEL

Semplifica, automatizza, cattura e genera lead

SOCIAL COLLABORATION & CRM

Nelle tessere del tuo puzzle combaciano comunicazione e teamwork

ERP

Se lo puoi gestire puoi creare sviluppo e innovazione

PROGETTI A VALORE

L'incastro è giusto quando si adatta a te