Luca e Damiano-tipassolapenna-AFB Net-IBM-Portal-Web Content Management

La trasformazione digitale al servizio del cittadino… su piattaforma IBM Websphere Portal

La diminuzione dei costi delle operazioni web e l’aggregazione dei contenuti e delle applicazioni in un’esperienza utente unificata sono il massimo comune denominatore delle piattaforme di social collaboration e dei portali web enterprise, che aiutano le imprese ad ottenere un’esperienza altamente personalizzata per i loro clienti.

I prodotti Websphere Portal permettono agli utenti di integrare i sistemi aziendali internet, extranet e intranet all’interno di un unico portale, per semplificare e ridurre i tempi di aggiornamento, ed accrescere il livello di engagement, personalizzando l’interfaccia dei contenuti in modo profilato.

Il disegno di soluzioni riguardanti progetti IBM Portal e Web Content Management in AFB Net coinvolge di concerto una squadra variegata per professionalità messe in campo: gli architetti che disegnano tutta l’infrastruttura tecnologica, i sistemisti che si occupano di installazione e configurazione, il designer di processo, la figura deputata a sviluppare componenti di contenuto ed i developer specializzati sulla piattaforma IBM Websphere Portal.

Uno dei nostri più recenti progetti di questo tipo ha riguardato l’implementazione e la dotazione di sezioni interattive dell’area riservata del Portale Milano Blu, dedicata ai clienti ed ai prospect del servizio idrico integrato del Comune di Milano.

Passo la penna a Luca Coppari e a Damiano Baldoni, senior developer di IBM Websphere Portal, che entreranno nel merito della progettualità eseguita.

 

 


     

  • Luca

Quando ho iniziato ad occuparmi della Proof of Concept (PoC) per Milano Blu la mia attenzione era focalizzata, per ciascuna tipologia di modulo, sullo sviluppo e sulla gestione della componente di contenuto, che sarebbe stata sottoposta ad un workflow di approvazione.

In quella fase di prova lo scopo era quello di creare una prima demo del metodo che avremmo sostenuto, per dimostrare la fattibilità e la sostenibilità del progetto.

Un mio collega si dedicava all’aspetto grafico, altri alla registrazione ed all’integrazione con il BPM, affinché le fasi del processo avessero potuto comunicare con l’interfaccia del Portale.

Le business rules del Portale replicano in modo standard alcune impostazioni per tipologia di utente, lingua, tipo di device, senza dover ricorrere a righe di codice.

Mi sono occupato della scelta dei Web Content Manager template e della loro progettazione a livello di impostazione di contenuto, titolo, immagine ed eventuale documento allegato, così che, una volta determinati, potessero essere composti e collocati dinamicamente su una o più pagine, in uno o più formati grafici diversi, in base ai criteri di customizzazione e di profilazione richiesti.

     

  • Damiano

In fase di realizzazione del progetto vero e proprio mi sono concentrato sull’ampliamento delle possibilità di navigazione dell’area riservata, con dettagli informativi più specifici sul “Come fare per vari servizi di modulistica e per il pagamento delle bollette” e sulla “Richiesta informazioni e reclami –faq”.

La precedente impostazione dell’area riguardava soltanto le funzionalità generali di visualizzazione di dati e contratti, era mancante la possibilità di usufruire del servizio di autolettura e di tutte quelle operazioni che riguardano variazioni, accorpamenti, volture e nuovi allacciamenti idrici.

Questo Sportello Online così implementato consente quindi agli utenti prospect, ai clienti singoli (con un solo allacciamento) ed ai referenti (amministratori con enne utenze) di svolgere online delle pratiche commerciali e delle richieste di verifiche tecniche sul funzionamento del contatore che, fino a prima, era possibile svolgere solo presso lo sportello fisico.

Grazie all’accesso personalizzato a seconda della profilazione utente, caratteristico di IBM Websphere Portal, sono state rese possibili azioni aggiuntive e dedicate, che riguardano anche gli utenti interni dello sportello, i quali possono in questo modo modificare/invertire voci di menu, rendere editabili delle note, fornire assistenza online ed impersonare gli utenti.

Ci ha reso particolarmente soddisfatti portare a compimento un progetto di trasformazione digitale al servizio del cittadino di questa ampiezza, per la chiarezza espositiva e l’interattività con cui lo Sportello Online offre una mappa articolata ed esaustiva delle possibili operazioni da compiere online, ne agevola la consultazione e sostituisce il servizio di assistenza in sede con la gestione autonoma delle utenze.

 

 

Scopri la nostra soluzione dedicata

 

Portal & Web Content Management